Musica Classica, Lirica, Musica Contemporanea

La musica classica e quella cosiddetta colta in generale, ha subito negli ultimi trenta anni un allargamento dei propri confini, toccando campi di interesse ed applicazione impensabili all’inizio del novecento. Infatti a partire dagli anni ’70 abbiamo assistito all’ingresso dei sintetizzatori prima e dei computer dopo, in settori che vanno dalla composizione all’esecuzione, soprattutto di musica contemporanea. Da questo è nata l’esigenza di amplificare queste nuove fonti sonore frutto di elaborazioni elettroniche spesso eseguite in tempo reale (quello che prende il nome di “live electronics”).
Parallelamente però è andata crescendo soprattutto nell’ultimo decennio, nella musica contemporanea come nella musica classica, sia all’aperto che in spazi non adatti acusticamente, l’esigenza di ottenere un risultato “trasparente”, che non dia allo spettatore la sensazione di ascoltare uno spettacolo amplificato. La qualità delle registazioni digitali ha infatti profondamente modificato le abitudini del pubblico dei concerti, che oggi si aspetta un ascolto ottimale anche in luoghi non deputati alla musica.
Per ottenere ciò abbiamo formato, nel corso degli anni, un team di persone che comprende fonici e operatori provenienti da diverse Nazioni. Parallelamente sono stati effettuati investimenti per acquisire i materiali e le tecnologie più idonee.
Si è voluto anche guardare agli esempi provenienti da strutture straniere ed italiane (a dire il vero assai poche) operanti in questo settore, creando con alcune di esse, una stretta collaborazione.

Portfolio: MUSICA CLASSICA, LIRICA, MUSICA CONTEMPORANEA